San Filippo (maggio)
Print Friendly

Ogni 1 maggio Aidone diventa meta di un pellegrinaggio proveniente da circa 50 paesi siciliani: molti pellegrini affrontano il viaggio a piedi. La ragione di questo sforzo imponente è l’affezione molto diffusa della Sicilia interna a questo Santo. La tradizione vuole che la festa si sia sovrapposta alla precedente pagana dedicata alle dee Demetra e Persefone. Nel paese più vicino all’antica Morgantina, il richiamo alle divinità antiche arriva fino al punto di suggerire una somiglianza tra la statua del Santo (da poco restaurata) e Hades o Zeus. La passione e la devozione oggi sono travolgenti, e la processione del 1 maggio ne dimostra tutta la forza. La statua è stata da poco restaurata ed oggi è portata in processione con i suoi colori vivi e sgargianti.

 

  Click to listen highlighted text! Ogni 1 maggio Aidone diventa meta di un pellegrinaggio proveniente da circa 50 paesi siciliani: molti pellegrini affrontano il viaggio a piedi. La ragione di questo sforzo imponente è l’affezione molto diffusa della Sicilia interna a questo Santo. La tradizione vuole che la festa si sia sovrapposta alla precedente pagana dedicata alle dee Demetra e Persefone. Nel paese più vicino all’antica Morgantina, il richiamo alle divinità antiche arriva fino al punto di suggerire una somiglianza tra la statua del Santo (da poco restaurata) e Hades o Zeus. La passione e la devozione oggi sono travolgenti, e la processione del 1 maggio ne dimostra tutta la forza. La statua è stata da poco restaurata ed oggi è portata in processione con i suoi colori vivi e sgargianti.  


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online