Fontana delle Ninfe
Fontana delle ninfe 4 - Fine Art Produzioni

Era alimentata dalle acque del monte Tavi, e fu pensata per celebrare il mito del dio fluviale Crysa. Fu fatta realizzare dal principe Branciforti guardando ad una simile voluta da Papa Paolo V a Roma. In stile barocco, è caratterizzata da un notevole equilibrio architettonico: un arco trionfale posto su una roccia artificiale da cui proveniva l’acqua, la quale, passando dalla bocca leonina, si riversava in una vasca poligonale con piastrelle in maiolica smaltata bianco-azzurro. Una delle due nicchie laterali contiene una scultura in marmo (Artemide dea della caccia o Demetra dea delle messi); l’altra, ora vuota, ospitava una figura nuda di una divinità fluviale, qui ribattezzata “U santu misiru”, probabilmente il dio Crysa. Oggi la statua è stata portata nella sala consiliare del Municipio.

 

Via Granforte, 94013 Leonforte (EN)

 

  Click to listen highlighted text! Era alimentata dalle acque del monte Tavi, e fu pensata per celebrare il mito del dio fluviale Crysa. Fu fatta realizzare dal principe Branciforti guardando ad una simile voluta da Papa Paolo V a Roma. In stile barocco, è caratterizzata da un notevole equilibrio architettonico: un arco trionfale posto su una roccia artificiale da cui proveniva l’acqua, la quale, passando dalla bocca leonina, si riversava in una vasca poligonale con piastrelle in maiolica smaltata bianco-azzurro. Una delle due nicchie laterali contiene una scultura in marmo (Artemide dea della caccia o Demetra dea delle messi); l’altra, ora vuota, ospitava una figura nuda di una divinità fluviale, qui ribattezzata “U santu misiru”, probabilmente il dio Crysa. Oggi la statua è stata portata nella sala consiliare del Municipio.   Via Granforte, 94013 Leonforte (EN)  

 

 

 

 


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online