Museo Etno-Antropologico della Civiltà Contadina

A pochi passi dal Municipio, la sede dell’ex Macello Comunale, ristrutturata nel rispetto della costruzione originaria, accoglie il Museo Etno-Antropologico della Civiltà contadina. La Collezione di Antropologia Culturale raccoglie gli oggetti della tradizione popolare e della vita quotidiana prima dello sviluppo industriale.
L’esposizione nelle sale centrali è articolata in diverse sezioni: il lavoro agricolo, la coltivazione del grano (la più importante fino ad un recente passato) ed altre attività tipiche del tempo.
Un ambiente stretto e lungo, in origine destinato alle stalle, ospita oggi le ricostruzioni di alcune botteghe artigiane. Completano l’esposizione una sezione dedicata all’abitazione, un forno in pietra che, durante il dopoguerra, serviva tutto il quartiere ed un carretto siciliano. Quest’ultimo, riccamente addobbato, è uno dei simboli popolari più rappresentativi della Sicilia e della sua tradizione. In uso in tutto il territorio siciliano dal XIX secolo fino alla seconda metà del XX secolo è oggi divenuto oggetto d’arte artigianale, in grado di rapire lo sguardo con la moltitudine dei suoi colori. In ogni singolo pezzo che lo compone, nelle sponde, nelle ruote, nella cassa, troviamo i colori della meravigliosa Isola, delle arance e dei limoni, del cielo e del mare, della lava dell’Etna e dei fichidindia.
Via Genova n.1, Centuripe
Telefono: 093.5919093

 

  Click to listen highlighted text! A pochi passi dal Municipio, la sede dell’ex Macello Comunale, ristrutturata nel rispetto della costruzione originaria, accoglie il Museo Etno-Antropologico della Civiltà contadina. La Collezione di Antropologia Culturale raccoglie gli oggetti della tradizione popolare e della vita quotidiana prima dello sviluppo industriale. L’esposizione nelle sale centrali è articolata in diverse sezioni: il lavoro agricolo, la coltivazione del grano (la più importante fino ad un recente passato) ed altre attività tipiche del tempo. Un ambiente stretto e lungo, in origine destinato alle stalle, ospita oggi le ricostruzioni di alcune botteghe artigiane. Completano l’esposizione una sezione dedicata all’abitazione, un forno in pietra che, durante il dopoguerra, serviva tutto il quartiere ed un carretto siciliano. Quest’ultimo, riccamente addobbato, è uno dei simboli popolari più rappresentativi della Sicilia e della sua tradizione. In uso in tutto il territorio siciliano dal XIX secolo fino alla seconda metà del XX secolo è oggi divenuto oggetto d’arte artigianale, in grado di rapire lo sguardo con la moltitudine dei suoi colori. In ogni singolo pezzo che lo compone, nelle sponde, nelle ruote, nella cassa, troviamo i colori della meravigliosa Isola, delle arance e dei limoni, del cielo e del mare, della lava dell’Etna e dei fichidindia. Via Genova n.1, Centuripe Telefono: 093.5919093  

 


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online