Museo internazionale del Presepe, Collezione Luigi Colaleo
Museo Internazionale del Presepe 2 - Enzo Piluso in Archivio Fotografico Musei Civici Luigi Sturzo Caltagirone

Nei pressi di Largo San Luigi, collocato all’interno della Scuola elementare San Luigi, un tempo sede della Biblioteca comunale, è oggi possibile visitare il Museo internazionale del Presepe. L’edificio che ospita il Museo è stato accuratamente restaurato per ospitare la vasta collezione di presepi di Luigi Colaleo, avvocato originario di Caltagirone trasferitosi poi a Milano. Raffinato esperto d’arte e colto viaggiatore, Colaleo creò una raccolta di circa mille pezzi provenienti da tutto il mondo, che decise di donare al Comune di Caltagirone per la costituzione del Museo internazionale del Presepe.
Nella prima fase di attività del Museo vennero esposte le sezioni di Napoli, con presepi risalenti anche al XVIII secolo come i rarissimi pastori di Giuseppe Sammartino, e di Caltagirone, con pezzi realizzati da celebri artisti dell’Ottocento quali Giuseppe Vaccaro Bongiovanni, Francesco Bonanno e padre Benedetto Papale. Sempre di Caltagirone sono i presepi popolari, per lo più dell’Ottocento e del Novecento, espressivi e coloratissimi come quelli di Salvatore Leone o dei ceramisti contemporanei.
Lo scopo del Museo è mantenere viva e presente la tradizione presepistica, facendo emergere le peculiarità, materiche e simboliche, delle tradizioni internazionali. Si vuole comunicare al visitatore il gusto, la passione e la ricerca che spingono il collezionista a raccogliere e condividere.
La notevole ricchezza e varietà della Collezione Colaleo permette di esporre in materia tematica i presepi, cambiando periodicamente l’offerta museale e rinnovando atmosfere e suggestioni.

 

 

Largo S. Luigi, 2
Tel. 0933 53754 – Fax 0933 41816

 

Orario apertura:
da lunedì a sabato:
9.30-13,00 ; 15.30 – 18.30
Domenica: 9.30- 12.30
15.30 – 18.30
giovedì: chiuso

 

ingresso: gratuito

 

 

  Click to listen highlighted text! Nei pressi di Largo San Luigi, collocato all’interno della Scuola elementare San Luigi, un tempo sede della Biblioteca comunale, è oggi possibile visitare il Museo internazionale del Presepe. L’edificio che ospita il Museo è stato accuratamente restaurato per ospitare la vasta collezione di presepi di Luigi Colaleo, avvocato originario di Caltagirone trasferitosi poi a Milano. Raffinato esperto d’arte e colto viaggiatore, Colaleo creò una raccolta di circa mille pezzi provenienti da tutto il mondo, che decise di donare al Comune di Caltagirone per la costituzione del Museo internazionale del Presepe. Nella prima fase di attività del Museo vennero esposte le sezioni di Napoli, con presepi risalenti anche al XVIII secolo come i rarissimi pastori di Giuseppe Sammartino, e di Caltagirone, con pezzi realizzati da celebri artisti dell’Ottocento quali Giuseppe Vaccaro Bongiovanni, Francesco Bonanno e padre Benedetto Papale. Sempre di Caltagirone sono i presepi popolari, per lo più dell’Ottocento e del Novecento, espressivi e coloratissimi come quelli di Salvatore Leone o dei ceramisti contemporanei. Lo scopo del Museo è mantenere viva e presente la tradizione presepistica, facendo emergere le peculiarità, materiche e simboliche, delle tradizioni internazionali. Si vuole comunicare al visitatore il gusto, la passione e la ricerca che spingono il collezionista a raccogliere e condividere. La notevole ricchezza e varietà della Collezione Colaleo permette di esporre in materia tematica i presepi, cambiando periodicamente l’offerta museale e rinnovando atmosfere e suggestioni.     Largo S. Luigi, 2 Tel. 0933 53754 – Fax 0933 41816   Orario apertura: da lunedì a sabato: 9.30-13,00 ; 15.30 – 18.30 Domenica: 9.30- 12.30 15.30 – 18.30 giovedì: chiuso   ingresso: gratuito    

 

 

 


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online