Piazza Crispi
Belvedere, Piazza Crispi 4 - Fine Art Produzioni

La Piazza risale al 1927 ed è un panoramico piazzale balaustrato con colonnine che delimitano il Belvedere e il Viale Marconi che ne è un prolungamento. Il luogo era noto come “chianu di Sant’Orsola”, per la presenza dell’omonima chiesa, demolita per far posto, agli inizi del ‘900, a un albergo in stile liberty. Il frequente termine “belvedere” è giustificato dall’esteso panorama che si gode dall’ariosa piazza. Affacciandosi, lo sguardo spazia dalla vicina Calascibetta, borgo medievale, a tutta la parte settentrionale della Sicilia centrale, fino alle vette delle Madonie e dei Nebrodi. Al centro dell’ampia piazza, tra aiuole, siepi e pini secolari, si innalza la monumentale e baroccheggiante fontana artistica del Ratto di Proserpina, una struttura in marmo di grande impatto su cui svetta la statua bronzea rappresentante il ratto. La fontana fu posizionata il 2 Novembre 1935 al centro della piazza, realizzata dall’architetto Vincenzo Nicoletti, ed è una copia fedele del celebre lavoro di un modello dello scultore Gian Lorenzo Bernini.

 

 

  Click to listen highlighted text! La Piazza risale al 1927 ed è un panoramico piazzale balaustrato con colonnine che delimitano il Belvedere e il Viale Marconi che ne è un prolungamento. Il luogo era noto come “chianu di Sant’Orsola”, per la presenza dell’omonima chiesa, demolita per far posto, agli inizi del ‘900, a un albergo in stile liberty. Il frequente termine “belvedere” è giustificato dall’esteso panorama che si gode dall’ariosa piazza. Affacciandosi, lo sguardo spazia dalla vicina Calascibetta, borgo medievale, a tutta la parte settentrionale della Sicilia centrale, fino alle vette delle Madonie e dei Nebrodi. Al centro dell’ampia piazza, tra aiuole, siepi e pini secolari, si innalza la monumentale e baroccheggiante fontana artistica del Ratto di Proserpina, una struttura in marmo di grande impatto su cui svetta la statua bronzea rappresentante il ratto. La fontana fu posizionata il 2 Novembre 1935 al centro della piazza, realizzata dall’architetto Vincenzo Nicoletti, ed è una copia fedele del celebre lavoro di un modello dello scultore Gian Lorenzo Bernini.    

 

 


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online