Fiera (zootecnica) di Piazza

La “Fiera di Piazza” si tiene ogni ultima domenica del mese, nell’area ex Siace in c.da Bellia, alla periferia nord del centro abitato di Piazza Armerina. Si tratta della più antica fiera zootecnica della Sicilia, e testimonia, nel segno della continuità, quella antica che si svolgeva fin dal XII secolo. Oggi la Fiera di Piazza si svolge in prossimità della chiesa della Madonna della Noce, cui era dedicato cinque secoli fa, un altro mercato che si svolgeva nei primi di settembre. Chi visita la Fiera di Piazza, dalle 6 del mattino a Mezzogiorno, può assistere alla compravendita di cavalli, di cani, di volatili, di suini o furetti e di tutto quanto ha a che vedere con il mondo degli animali. Suggestiva la fase di contrattazione dell’acquisto dei cavalli, le cui caratteristiche vengono esibite in un “quadrato” appositamente allestito. A margine della fiera zootecnica si allestiscono chioschi e bancarelle per la vendita di prodotti agroalimentari locali e di attrezzi per l’agricoltura e l’allevamento. La fiera, chiusa a metà del 2007 per adeguarsi alle nuove normative sanitarie, ha ripreso vigore dall’ultima domenica del marzo del 2009 ed oggi offre agli operatori e ai visitatori la totale garanzia sulla qualità e tracciabilità dei capi introdotti per la vendita. Ciascun acquirente, anche di un piccolo pulcino, riceve dai veterinari, prima di lasciare l’area della fiera, la certificazione sanitaria relativa all’animale acquistato. Il biglietto d’ingresso per i visitatori è di 2 euro, mentre per i bambini fino ai 14 anni e per gli anziani è gratuito. Per raggiungere l’area fieristica percorrendo la S.S. 117/bis si deve uscire allo svincolo per Aidone o a quello per Piazza Armerina Nord.

 

 

  Click to listen highlighted text! La “Fiera di Piazza” si tiene ogni ultima domenica del mese, nell’area ex Siace in c.da Bellia, alla periferia nord del centro abitato di Piazza Armerina. Si tratta della più antica fiera zootecnica della Sicilia, e testimonia, nel segno della continuità, quella antica che si svolgeva fin dal XII secolo. Oggi la Fiera di Piazza si svolge in prossimità della chiesa della Madonna della Noce, cui era dedicato cinque secoli fa, un altro mercato che si svolgeva nei primi di settembre. Chi visita la Fiera di Piazza, dalle 6 del mattino a Mezzogiorno, può assistere alla compravendita di cavalli, di cani, di volatili, di suini o furetti e di tutto quanto ha a che vedere con il mondo degli animali. Suggestiva la fase di contrattazione dell’acquisto dei cavalli, le cui caratteristiche vengono esibite in un “quadrato” appositamente allestito. A margine della fiera zootecnica si allestiscono chioschi e bancarelle per la vendita di prodotti agroalimentari locali e di attrezzi per l’agricoltura e l’allevamento. La fiera, chiusa a metà del 2007 per adeguarsi alle nuove normative sanitarie, ha ripreso vigore dall’ultima domenica del marzo del 2009 ed oggi offre agli operatori e ai visitatori la totale garanzia sulla qualità e tracciabilità dei capi introdotti per la vendita. Ciascun acquirente, anche di un piccolo pulcino, riceve dai veterinari, prima di lasciare l’area della fiera, la certificazione sanitaria relativa all’animale acquistato. Il biglietto d’ingresso per i visitatori è di 2 euro, mentre per i bambini fino ai 14 anni e per gli anziani è gratuito. Per raggiungere l’area fieristica percorrendo la S.S. 117/bis si deve uscire allo svincolo per Aidone o a quello per Piazza Armerina Nord.    


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online