Mura medievali e Porta Castellina
Print Friendly
Mura medievali e porta Castellina 1 - Fine Art Produzioni

Osservando la città antica da nord, si osserva il paesaggio del popolare quartiere Castellina, dominato in alto dalla mole del Duomo e chiuso in basso dai resti delle mura medioevali. I tratti ancora visibili delle cinta muraria di Piazza Armerina sono piuttosto brevi e comprendono una torre circolare, due tratti di mura che si dipartono da essa (in uno dei quali si evidenzia una breccia) e un tratto di muro a contenimento della zona compresa tra il Palazzo Vescovile e la Torre del Padre Santo. La torre compresa nella cinta muraria è a pianta circolare con una circonferenza esterna di 15,30 metri ed è alta circa 14 metri. Ed è realizzata con conci di pietrame informe. All’interno e all’esterno, sia la cinta muraria che la torre, presentano delle modifiche dovute alle esigenze abitative. Il resto della cinta muraria è stato o inglobato in alcune abitazioni, o demolito. Per quanto riguarda la porta Castellina (chiamata anche porta Castellana) sappiamo che è la prima e che nacque, forse in seguito a un avvenimento bellico. Si ha, comunque, notizia certa dell’esistenza di 5 porte: la Porta Catalana a sud-ovest quella di S. Giovanni a est quella della “Scattiola” a nord-est e quella di “Altacura” a sud est.

 

 

  Click to listen highlighted text! Osservando la città antica da nord, si osserva il paesaggio del popolare quartiere Castellina, dominato in alto dalla mole del Duomo e chiuso in basso dai resti delle mura medioevali. I tratti ancora visibili delle cinta muraria di Piazza Armerina sono piuttosto brevi e comprendono una torre circolare, due tratti di mura che si dipartono da essa (in uno dei quali si evidenzia una breccia) e un tratto di muro a contenimento della zona compresa tra il Palazzo Vescovile e la Torre del Padre Santo. La torre compresa nella cinta muraria è a pianta circolare con una circonferenza esterna di 15,30 metri ed è alta circa 14 metri. Ed è realizzata con conci di pietrame informe. All’interno e all’esterno, sia la cinta muraria che la torre, presentano delle modifiche dovute alle esigenze abitative. Il resto della cinta muraria è stato o inglobato in alcune abitazioni, o demolito. Per quanto riguarda la porta Castellina (chiamata anche porta Castellana) sappiamo che è la prima e che nacque, forse in seguito a un avvenimento bellico. Si ha, comunque, notizia certa dell’esistenza di 5 porte: la Porta Catalana a sud-ovest quella di S. Giovanni a est quella della “Scattiola” a nord-est e quella di “Altacura” a sud est.    

 

 


BOOKING ONLINE

Scopri le strutture ricettive con il marchio di qualità del Distretto e riservati il posto migliore.

Prenota Online

Tourcoupon

Scopri le offerte pensate per te.

Prenota Online